fbpx
Febbraio 16, 2021

Sanificare gli ambienti: come lasciare il virus fuori casa. 

Conviviamo con la pandemia da quasi un anno, le restrizioni vanno e vengono, ma un punto rimane certo: non dobbiamo mai abbassare la guardia. Se è da piccoli momenti di distrazione che possono nascere difficoltà, una delle soluzioni sempre valide rimane la sanificazione degli ambienti.
Ma quali sono i luoghi più a rischio contagio? Certo, gli ambienti comuni. Attenzione, però, non è il caso di abbassare la guardia così facilmente. Nella nostra abitazione, le occasioni di rischio possono aumentare. Qui, amici e parenti entrano senza troppi controlli e, con loro, anche microbi e virus. Senza contare, poi, che il primo veicolo di trasmissione sono i nostri stessi oggetti.
Da qui, sorge spontanea la domanda: come possiamo lasciare il virus fuori casa? Di seguito qualche accorgimento efficace.

A casa, lasciamo il virus nella zona cuscinetto.

Per prima cosa, dividiamo la nostra casa in due macroaree: zona cuscinetto e aree di vita. Cosa comporta? Nella prima, lasciamo tutti gli oggetti che potrebbero essere infetti, come scarpe, vestiti, mascherine e apparecchi elettronici (questi li tratteremo a parte tra poco); nelle seconde, viviamo tranquillamente in un ambiente sanificato.
Veniamo ai lati più nodosi di questa prima operazione: i vestiti indossati fuori dalla nostra abitazione saranno in parte da arieggiare e in parte da lavare, prima di tornare nel nostro armadio.
Per quanto riguarda gli accessori, disinfettiamoli o riponiamoli in un apposito cassetto o contenitore all’ingresso.
Poi, spegniamo e disinfettiamo gli apparecchi elettronici, come il cellulare.
Chiaramente, non dimentichiamoci di lavarci le mani come si deve.

 

Soggiorno, cucina, bagno e zona notte: qualche accorgimento.

Ci siamo lasciati alle spalle la zona cuscinetto, è vero. Però qualche accorgimento lo dobbiamo continuare a tenere.
In generale, maniglie delle porte, manopole e pulsanti vari sono da sanificare frequentemente. Assicuriamoci quindi di avere sempre a disposizione un panno umido per eliminare lo sporco in superficie e un disinfettante efficace, come la comune candeggina allo 0,1% o l’alcol alla concentrazione del 70%.
È bene anche arieggiare gli ambienti, con frequenza e non per troppo tempo (evitiamo di disperdere calore inutilmente).
In bagno, assicuriamoci di avere il nostro asciugamano e il nostro spazzolino. Oltre alla maniglia della porta, igienizziamo spesso i rubinetti. Ultimo punto, strano ma vero, le docce e le vasche accumulano facilmente germi di vario tipo. Vediamo quindi di igienizzarli nella maniera dovuta.
Nella zona notte, cambiamo più volte al mese le lenzuola. Inoltre, la mattina non rifacciamo il letto: lasciamo scoperto il materasso e sbattiamo le lenzuola. In due parole, prima dell’ordine: l’igiene.
Dopo questa breve rassegna traiamo una conclusione: non sono solo gli oggetti comuni quelli a cui dobbiamo prestare attenzione.

In conclusione, possiamo dire che gli accorgimenti da adottare sono riducibili a pochi punti, lavarsi le mani e sanificare gli oggetti personali comuni con cui entriamo in contatto.
È innegabile che una sanificazione profonda richieda l’intervento di un’impresa di pulizie. Motivo per cui, ambienti ampiamente frequentati, ne fanno richiesta.
A casa nostra cerchiamo di seguire il piccolo manuale di regole delineato sopra e, in linea di massima, dovremmo sentirci al sicuro.
Per quanto riguarda l’igiene degli ambienti privati, consulta anche il nostro articolo sulla pulizia dell’automobile.

 

 

Sanificazione ambientale

Sanificazione ambientale

La sanificazione ambientale è un argomento molto discusso a causa dell’attuale emergenza sanitaria causata dal virus Covid-19. Se prima era una procedura straordinaria effettuata di tanto in tanto, ora è una pratica necessaria e svolta ordinariamente in qualsiasi tipo...

leggi tutto
Pulizia dell’automobile

Pulizia dell’automobile

Negli ultimi tempi, la pulizia dell'automobile è diventata una pratica utile, se non necessaria. Infatti, è proprio nella nostra auto che si depositano i microbi e tutte le sostanze con cui siamo venuti a contatto. Igienizzarsi le mani prima di entrare nell'auto e...

leggi tutto
Pulizie di Natale, la tabella di marcia.

Pulizie di Natale, la tabella di marcia.

Pulizie di Natale, la tabella di marcia. Parlare di pulizie di Natale poco prima dell'inizio delle vacanze forse non è l'argomento più piacevole da trattare, ma è sicuramente utile per non trovarsi impreparati all'ultimo minuto. Sottolineiamo poi un altro punto:...

leggi tutto
Pulizie condominiali: consigli pratici ed efficaci

Pulizie condominiali: consigli pratici ed efficaci

La vita di condominio comporta sia la condivisione che la gestione degli spazi comuni. Un amministratore condominiale lo sa bene e, spesso e volentieri, si trova a fronteggiare lamentele e inimicizie dei e tra i condomini.Oggi ci occuperemo delle criticità legate alla...

leggi tutto